Bellacoopia 2011

 

Facciamo vincere le idee. Questa la sfida lanciata da Legacoop Emilia Romagna per promuovere i migliori progetti presentati dagli studenti delle scuole medie superiori che hanno partecipato alla edizione 2011 della Rete regionale Bellacoopia. Oltre 80 progetti, 55 istituti scolastici coinvolti per un totale di 1400 studenti impegnati a conoscere da vicino la cooperativa.


Alla Rete Regionale Bellacoopia approdano solo le idee  innovative che meglio interpretano i principi di sostenibilità ambientale, sociale ed economica e in cui il territorio emerge come valore strategico.
Otto le classi finaliste in gara, provenienti da altrettanti territori regionali che insieme a professori e tutor cooperativi si sono date appuntamento lunedì 21 novembre 2011 al Circolo Fuori Orario di Taneto di Gattatico (RE). Sul palco che abitualmente vede esibirsi artisti del panorama rock italiano, gli studenti delle classi finaliste hanno presentato i loro progetti servendosi di video, musica, slide e sketch. Si sono esibiti in diretta, hanno giocato ad un quiz cooperativo e sono stati seguiti con attenzione da una giuria che ne ha valutato le capacità espositive e l’utilizzo dei mezzi di comunicazione.


A consegnare i premi, di fronte ad una platea di oltre 300 fra studenti, insegnanti e cooperatori provenienti da tutti i territori, Giuliano Poletti, presidente di Legacoop e Paolo Cattabiani, presidente di Legacoop Emilia Romagna. Ha consegnato le pergamene contenenti le motivazioni dei premi la rappresentante della giuria di esperti che ha attentamente valutato i progetti giunti alla fase finale del concorso.


Ad aggiudicarsi il primo premio di € 2.000 la 3° A del Liceo economico “P. Gobetti” di Morciano di Romagna (RN) con la cooperativa “La Duna – Cooperando con il sole”, un progetto di stabilimento balneare appositamente creato per accogliere persone disabili e anziani non autosufficienti in un ambiente perfettamente integrato all’eco-sistema.
La classe 5D dell’ITIS “E. Fermi” di Modena, oltre a ricevere una menzione speciale,  ha meritato anche il premio dedicato alla migliore presentazione, per la capacità dimostrata di comunicare la propria idea di cooperativa.


Vedi i progetti finalisti e la classifica con le motivazioni dei premi assegnati dalla giuria di esperti.