Coopyright junior, le premiazioni al Teatro Testoni

Coopyright è anche su Facebook

Tutti i ragazzi delle 6 classi partecipanti

GLI STUDENTI SCOPRONO LA COOPERAZIONE CON COOPYRIGHT JUNIOR
Il concorso promosso da Legacoop Bologna per i ragazzi delle scuole medie del territorio Premiate le migliori ricerche su: diritti dei disabili e storia della cooperativa edificatrice Ansaloni

Bologna 13 maggio 2014 – Con una cerimonia-spettacolo, in occasione delle premiazioni, si è conclusa la terza edizione del concorso Coopyright Junior, riservato agli studenti delle scuole secondarie di primo grado di Bologna e provincia. Si tratta di un concorso di ricerca, promosso da Legacoop Bologna e dal Centro di Documentazione sulla Cooperazione e l’Economia Sociale, che finora ha coinvolto 14 istituti, 16 insegnanti e oltre 300 studenti. Coopyright Junior si svolge grazie ai contributi della Camera di Commercio di Bologna e della Fondazione del Monte e alla collaborazione di: Istituto Storico Parri Emilia-Romagna, Voli Group, Coop Adriatica e Librerie.coop e alla Coop Sociale La Baracca, la cooperativa che gestisce il teatro Testoni che oggi ha ospitato i ragazzi delle sei classi in concorso per le premiazioni.
Hanno partecipato a Coopyright Junior 2013-2014 le classi: 3°E della scuola media Farini di Bologna, la 2°D Rodari dell’istituto Rodari-Jussi di San Lazzaro di Savena, la 3°A dell’Istituto Salvo D’Acquisto di Bologna, la 3°F della scuola media Volta di Bologna, la 3°A e 3°B della scuola media Saffi di Bologna, la 3°C della scuola media di San Giorgio di Piano.
Ai ragazzi è stato chiesto di presentare una ricerca storico/sociale sul pensiero e sulle pratiche della solidarietà economica e cooperativa del territorio bolognese. Tutte le ricerche presentate hanno rispettato i requisiti richiesti dal concorso, la giuria ha deciso pertanto di assegnare a tutte le classi il premio di partecipazione di 500 euro.
Il primo premio di mille euro è andato alla 3°F della scuola media Volta di Bologna che ha presentato una ricerca sulla vicenda storica della cooperativa edificatrice Ansaloni; il secondo premio di 500 euro è andato alla 3°E della scuola media Farini di Bologna per la riflessione in termini storici e comparativi sulla legislazione in materia di disabilità anche nel confronto tra l’Italia e altre nazioni (Virtual Coop) In tutto sono stati assegnati premi per complessivi 4.500 euro. I fondi saranno consegnati agli istituti per l’acquisto di materiale didattico. I promotori del concorso hanno deciso di assegnare anche un riconoscimento individuale, sotto forma di buono per l’acquisto di libri alle Librerie.coop, ai ragazzi e agli insegnanti che si sono cimentati nel concorso.

Coopyright Junior, è un progetto che ha l’obiettivo di avvicinare i giovanissimi ai valori della cooperazione, e intende diffondere i valori e la cultura cooperativa tra le nuove generazioni. La settimana scorsa si è conclusa la settima edizione della versione Senior di Coopyright (riservata ai ragazzi delle scuole superiori) con una cerimonia di premiazione alla quale hanno partecipato oltre 130 studenti di sei classi.
Coopyright Junior è parte del progetto regionale Bellacoopia

Coopyright è anche su Facebook e You Tube

Bologna | 27 maggio 2014