Come finanziarsi

 

Come già accennato nella Sezione Business plan, è importante presentarsi bene ai finanziatori valorizzando al meglio i propri punti di forza: un'idea vincente, una ottimale composizione della forza lavoro e della compagine sociale, lo studio accurato del mercato o del settore con indicazione dell'approccio strategico e di marketing per conquistare la propria quota.

Ma quali sono le fonti di finanziamento a cui è possibile attingere per sostenere economicamente la propria impresa?

La legislazione prevede che le cooperative possano utilizzare un’ampia gamma di strumenti finanziari, rinviando alle norme previste per le società per azioni e affidando all’autonomia statutaria la loro concreta specificazione. La cooperativa, quindi, può acquisire risorse finanziarie non solo dai soci cooperatori ma anche da una particolare categoria di soci finanziatori, dotati di diritti patrimoniali e amministrativi diversificati.

Una delle forme di finanziamento delle società cooperative e loro consorzi, estremamente diffusa, è il prestito sociale, le cui somme devono essere destinate esclusivamente al conseguimento dell’oggetto sociale della cooperativa. La normativa prevede un tetto massimo alle somme prestate e alla loro remunerazione.

 

Un aiuto concreto può arrivare dal mondo cooperativo. Una delle sue missioni è infatti favorire con contributi diretti e indiretti la nascita di nuove cooperative. Addirittura il 3% degli utili di tutte le cooperative già attive è destinato a un fondo mutualistico dedicato alla promozione e allo sviluppo della cooperazione.
Ci sono quindi strumenti che possono aiutare le neocoop a finanziarsi. Coopfond, che gestisce il fondo mutualistico per la promozione cooperativa di Legacoop, propone progetti specifici e molte convenzioni con istituti di credito e altri soggetti. Ci sono anche le iniziative promosse direttamente da Legacoop, come “Mille cooperative in tre anni” e altre simili in attivazione. Anche le neocoop, inoltre, possono migliorare le condizioni di accesso al credito aderendo a Cooperfidi Italia (il Consorzio nazionale di garanzia fidi), la cui opera di intermediazione e di mitigazione del rischio aiuta le imprese cooperative meritevoli a ottenere più credito a condizioni più favorevoli. Sono infine allo studio strumenti dedicati alle neocoop da parte di istituti di credito cooperativi come Unipol Banca.


Una buona regola per scoprire nuove opportunità di finanziamento è naturalmente visitare con regolarità il nostro sito dove pubblicheremo aggiornamenti e novità.


Ci sono preziose indicazioni anche su siti partner che si occupano di incubazione di imprese e che abbiamo raccolto nella sezione Risorse.


Come sempre, infine, i nostri sportelli sono sempre aperti per aiutare i neocooperatori - sia per via telematica sia di persona  - a trovare le fonti di finanziamento ad hoc per la propria nuova cooperativa.