Promuovi e gestisci

 

Ben prima che la cooperativa sia effettivamente formata, è opportuno che i soci muovano i primi passi per la gestione delle attività e la promozione dei prodotti/servizi.

 

Soprattutto le piccole cooperative devono farsi domande cruciali (a cui dare risposte coerenti) per costruire un efficace modello di business.
Cosa gestire internamente e cosa invece affidare in outsourcing? Come si fa a farsi conoscere? In quanto tempo potremo raggiungere il pareggio dell’investimento, (break even point)?

 

Anche per questi aspetti la prima raccomandazione è impegnarsi nella massima coerenza con il business plan, che quando ben fatto detta le linee guida per districarsi anche nelle questioni apparentemente meno stringenti.

Il capitolo "prodotti e servizi", infatti, implica che sia stato fatto un puntuale ragionamento sul core business della nuova cooperativa (cosa sappiamo fare al meglio). È improbabile che una nuova impresa possa oggi prosperare offrendo una gamma vastissima di servizi, soprattutto se è una startup ad alto valore aggiunto in termini di conoscenza e di tecnologia.

 

Avendo focalizzato bene la propria offerta specifica e le competenze interne di soci e lavoratori, si possono fare riflessioni su:
 

  • servizi complementari e non concorrenti – potrebbe essere interessante sviluppare collaborazioni e magari formare reti d’impresa per proporsi anche per bandi e gare;
     
  • servizi amministrativi o d’altro genere per i quali non si hanno competenze – si possono esternalizzare, anche ad altre cooperative che spesso prevedono convenzioni per le associate a Legacoop;
     
  • piano di comunicazione – in base al business plan si devono esplicitare obiettivi specifici di posizionamento (come voglio essere percepito all’esterno), target di comunicazione e stakeholder di riferimento per le relazioni esterne e interne, risultati attesi in termini di comunicazione, e con questo brief rivolgersi a professionisti che metteranno a punto il piano più efficace per centrare gli obiettivi della neocoop.