Syncar vince la finale Rete regionale Bellacoopia 2013

 

6 novembre 2013

 

Ha vinto Imola: è stato il progetto Syncar, una cooperativa che promuove il car sharing tra cittadini attraverso una piattaforma online, elaborato dalla V BS del Liceo Scientifico Valeriani, ad aggiudicarsi la lavagna interattiva multimediale donata dalla rete Bellacoopia, il network sostenuto da Legacoop Emilia-Romagna che da anni stimola gli studenti e le studentesse delle scuole secondarie di secondo grado nel progettare nuove imprese cooperative.

 

Alle loro spalle si è piazzata la V C dell’ITC Melloni di Parma con il progetto Cip. e-coop; e poi, via via: la IV E dell’ITC Molari di Sant’Arcangelo di Romagna (progetto Swappiness), la IV F dell’ITI di Castelnovo ne’ Monti (progetto MEAT); la ex V E dell’Ipsia Vallauri di Carpi (progetto Ortovoltaico), la V A del professionale Malpighi di San Giovanni in Persiceto (progetto Market Malpighi) e la V C del professionale Olivetti-Callegari di Ravenna (progetto Golding House).

 

Alla premiazione che si è svolta ieri presso le Artificierie Almagià di Ravenna hanno partecipato 150 ragazze e ragazzi: 7 classi finaliste più altre 3 accorse per non perdersi la festa della Finale della Rete regionale Bellacoopia.

 

In mattinata gli studenti hanno preso parte a un laboratorio creativo sui temi dell’inclusione dei giovani nella società, cercando, in particolare, di dare risposta ad alcune domande:

  • come rendere una città più inclusiva rispetto ai giovani?
  • come dovrebbe essere la scuola perché sia utile al loro futuro?
  • come rendere accessibile il mondo del lavoro ai giovani?
  • quale cultura e come avvicinarla alla propria vita?
  • come valorizzare il tempo libero?

I ragazzi, suddivisi in gruppi di 15, insieme a tutor messi a disposizione dalle cooperative Voligroup, Copas, La Rupe e Libra, hanno preso in esame tutti i 5 argomenti della mattinata e ne hanno tirato fuori delle proposte che sono andate a comporre un sondaggio, dal titolo “Includiamo il futuro”, a breve disponibile sul sito di Legacoop Emilia Romagna e che resterà aperto fino a giugno 2014. Possono partecipare al sondaggio tutti gli studenti delle scuole superiori.
Dalle risposte si trarrà spunto per elaborare un Manifesto dei ragazzi sulla sostenibilità.

 

I ragazzi sono stati premiati dall’assessore alle attività produttive del Comune di Ravenna, Massimo Cameliani, dal presidente di Legacoop nazionale, Giuliano Poletti e Giancarlo Ciaroni vice-presidente di Legacoop Emilia-Romagna.

 

La Rete regionale Bellacoopia è anche una pagina Facebook: visitatela per seguire le novità.

 

 

6 novembre 2013